Stai cercando le tue app? Clicca sull'icona dell'account nell'angolo in alto a destra della pagina.

Topcon partecipa al summit online "Women in Construction"

Hero Image

Il mese scorso, nonostante le complicazioni nello svolgimento di eventi dovute alla pandemia di Covid-19, abbiamo avuto il piacere di collegarci virtualmente con altri attori del settore, al Women in Construction World Series Online Festival. Durante l'evento si è discusso molto su come costruire un settore più inclusivo e su come condividere suggerimenti per aumentare la produttività in cantiere.

Non è un segreto che le costruzioni continuino a rimanere un settore tipicamente maschile, ma noi di Topcon siamo impegnati a lavorare con i nostri clienti, rivenditori e partner per compensare questa disparità tra i sessi e sostenere le donne che attualmente lavorano nell’edilizia.

Non abbiamo avuto soltanto il piacere di ascoltare gli autorevoli contributi di altri membri del settore, ma anche quelli di Diane Michalon, Business Development Manager for OEM and UAV/Inspection di Topcon Positioning EMEA e di Tasso Zoeteweij, Professional Services di Topcon Positioning EMEA, entrambi membri dell’importante schiera di speaker.

Illustrando le comuni problematiche nelle operazioni di misura e tracciamento di cantiere, il team di Topcon ha fornito preziose informazioni per il miglioramento della produttività nei cantieri edili. Guardando alle potenzialità degli APR nelle attività di mappatura e ispezione, Diane e Tasso hanno spiegato come utilizzare questa tecnologia per superare alcuni dei problemi nelle operazioni di misura in cantiere, creando al tempo stesso un flusso di lavoro più efficiente e aumentando la produttività e l’accuratezza del progetto.

Esplorando i vantaggi di avere una suite completa di strumenti di gestione del progetto a portata di mano, il team ha analizzato anche un esempio concreto di Topcon relativo a uno straordinario progetto edile e stradale in Olanda, dove è stata utilizzata una combinazione di droni, scansioni laser e mobile mapping. Una tecnologia come questa migliora notevolmente la produttività e di conseguenza, aiuta a portare a termine i progetti in anticipo, come avvenuto di recente con il più grande progetto stradale norvegese.

Nonostante non abbiamo potuto partecipare di persona, la tre giorni ha riscosso un enorme successo e abbiamo avuto il piacere di ascoltare i consigli di altre aziende del settore e di condividere le nostre esperienze per aumentare la produttività nelle costruzioni. Mentre cerchiamo di accelerare la ripresa del settore in questo momento così incerto, è più importante che mai lavorare insieme e prendere ispirazione da queste menti brillanti che ci indicano la strada.