Lo spandiconcime intelligente: minore compattamento del suolo e massima resa

Come si fa a concimare un appezzamento di terreno più efficacemente? L'azienda olandese a conduzione familiare Cerfontaine, specializzata in servizi agromeccanici, sta testando un nuovo metodo.

Si è posta l’obiettivo di aumentare la produzione e di risparmiare tempo, carburante e fertilizzante. Tuttavia, come ha scoperto il team, l'adozione di processi più intelligenti non ha implicato soltanto questi vantaggi.

Un processo più approfondito

Con il nuovo sistema di guida sullo spandiconcime semovente Vervaet, Cerfontaine riesce a ridurre le sovrapposizioni e ad utilizzare la macchina in maniera più efficiente.

Come sono giunti a questa decisione?

"Stavamo ancora cercando il modo migliore per misurare il raccolto di cipolle. È così che abbiamo conosciuto Topcon. A quel punto abbiamo deciso di installare le console di Topcon anche sui nostri spandiconcime", racconta l’Amministratore Delegato Daniël Cerfontaine.

L’utilizzo della tecnologia di Topcon consente all'azienda di fornire ai clienti dati più approfonditi. "Grazie a questa console e alla piattaforma TAP (Topcon Agriculture Platform), per noi è più semplice mostrare ai nostri clienti come è stato svolto il lavoro e quanto letame è finito dove. Possiamo fornire anche misure esatte della superficie. Tutto ciò semplifica nettamente il processo."

“Ora è più facile per noi informare i nostri clienti su come è stato svolto il lavoro.”

Daniël Cerfontaine, Amministratore Delegato di Cerfontaine

Migliora la fertilità del terreno

Una differenza essenziale rispetto al precedente metodo di lavoro di Cerfontaine sta nel fatto che ora lo spandiconcime non deve più fare un giro intorno all’appezzamento di terreno prima di mettersi al lavoro. Prima doveva calcolare quanto fertilizzante, quanti liquami e quante sostanze chimiche potessero servire, ma le stime previsionali di TAP hanno eliminato la necessità di questo passaggio.

Adesso è possibile conoscere il quantitativo esatto di prodotto prima di iniziare un lavoro, grazie ai confini del campo e alla disponibilità delle mappe di prescrizione. Ciò consente agli operatori di lavorare con maggiore precisione e meno fatica.

"Puoi vedere sulla console le linee che devi seguire", spiega Bruce, il conducente dello spandiconcime. "Dopo essere arrivato su una linea, il sistema di guida la segue automaticamente. Arrivato in fondo, fai la svolta e trovi la linea successiva. Così il lavoro risulta molto più semplice." 

Questo metodo ad alta efficienza riduce il compattamento del suolo, favorendone così la fertilità.

“Vogliamo utilizzare i dati che raccogliamo per prendere decisioni migliori.”

Daniël Cerfontaine

Coltivazioni migliori

"Vervaet è un importante produttore olandese che aiuta molte aziende agricole a lavorare in modo più efficiente", racconta Tim van der Leck, specialista di agricoltura digitale in Topcon. "Insieme a Cerfontaine, siamo riusciti per la prima volta a montare un sistema di guida automatica su una macchina Vervaet. È importante controllare che tutto fili liscio e che il sistema comunichi correttamente. Ad esempio, la macchina raccoglie i dati e li invia al cloud, a cui Cerfontaine può accedere. Sono informazioni essenziali per capire come aumentare l'efficienza."

La macchina può anche comunicare facilmente con i team di assistenza di Topcon mentre è in campo. L'operatore Bruce è entusiasta della possibilità di supporto remoto. "Mentre guido, Topcon può accedere al mio sistema da remoto. Loro vedono quello che sto facendo e io vedo quello che mi suggeriscono. Funziona benissimo."

La macchina si può ottimizzare sulla base dei dati raccolti sulla piattaforma TAP. Ciò significa che Cerfontaine potrà usufruirne anche nei progetti futuri e continuare a massimizzare il ritorno sull'investimento. Come sintetizza L’Amministratore Delegato Daniël Cerfontaine: "In futuro speriamo di usare tutti i dati che raccogliamo per coltivare meglio e prendere decisioni migliori in agricoltura."

Altre storie