Innovazioni tecnologiche Topcon per il BIM presentate a INTERGEO

L'offerta per le costruzioni verticali si espande per aumentare la produttività
 

STOCCARDA, Germania – 17 settembre 2019 – Topcon Positioning Group presenterà le sue soluzioni per le costruzioni verticali a INTERGEO 2019. Alle soluzioni già esistenti verranno aggiunte una nuova stazione totale robotica per la scansione con un innovativo workflow di verifica delle costruzioni, un nuovo strumento digitale per i tracciamenti di cantiere 3D, occhiali con visore a sovrimpressione (heads-up display) per stazioni totali e miglioramenti del software e del controller da campo per perfezionare le funzionalità di una serie di applicazioni e integrazioni BIM.

“Con le nostre città in costante espansione e la popolazione in crescita, la necessità di costruzioni verticali continua ad aumentare”, afferma Ian Stilgoe, vice presidente GeoPositioning Europe di Topcon Positioning Group. “Dobbiamo adottare costantemente nuove tecnologie che accelerino il processo di costruzione e offrano miglioramenti della produttività mai visti sino ad ora. Costruire rapidamente è importante, ma è anche essenziale costruire correttamente ed evitare costosi interventi correttivi. Le nostre soluzioni per il layout digitale e la verifica delle costruzioni offrono agli appaltatori nuove funzionalità per catturare la realtà e analizzare direttamente i dati in cantiere, al fine di garantire e documentare la realizzazione del progetto in base al modello BIM con precisione dimensionale."

Verifica delle costruzioni
“Il GTL-1000, frutto di una straordinaria combinazione di uno scanner 3D e di una stazione totale integrata, è un ottimo esempio di soluzione innovativa di Topcon per il processo di costruzione degli edifici”, afferma Stilgoe. La soluzione è stata progettata per accelerare i flussi di lavoro di verifica delle costruzioni, consentendo di completare in poche ore, attività che prima richiedevano giorni interi. “Abbinata al software ClearEdge3D Verity, offre un nuovo standard per i flussi di lavoro semplificati per la verifica delle costruzioni, offrendo un margine competitivo ai professionisti.” Il nuovo software produce report Web per il controllo qualità e li mette online a disposizione di tutte le parti coinvolte nel progetto.

Topcon ha anche una nuova applicazione per lo scanner GLS-2000 dedicata all’analisi della planarità e della linearità delle pavimentazioni in calcestruzzo, attraverso il software ClearEdge3D Rithm for Navisworks. “Questa soluzione è in grado di fornire dati importanti per il controllo della qualità nel giro di pochi minuti, laddove prima ci volevano giorni”, aggiunge Stilgoe. “Questa soluzione integrata permette di ridurre i costi e gli interventi correttivi grazie alla scansione e all'analisi del cemento non ancora asciutto, quando ancora è possibile fare modifiche prima dell'indurimento. Ciò fa parte dell’approccio globale di Topcon per modernizzare le applicazioni fondamentali relative al calcestruzzo, come il layout, il controllo qualità e la finitura del calcestruzzo, con le ultime novità tecnologiche relative al posizionamento di precisione.”

Layout robotico
Topcon presenterà inoltre, una nuova edizione della linea di strumenti “layout navigator” specifica per i tracciamenti di cantiere. Con un più esteso campo visivo e funzionalità di tracciamento avanzate, lo strumento per il layout LN-150, consente l’importazione di modelli BIM, file PDF e CAD e dopo un rapido set up, passare direttamente alle operazioni di tracciamento di cantiere o di verifica della conformità delle condizioni as-built alle specifiche di progetto. “Questo strumento semplice e intuitivo consente agli appaltatori di automatizzare ed eseguire il processo di layout, migliorando la precisione e riducendo i costi e i ritardi causati dall’esternalizzazione dei lavori di tracciamento di cantiere”, afferma Stilgoe. Lo strumento è stato ottimizzato per l'utilizzo con il software Topcon MAGNET e include flussi di lavoro integrati con software di progettazione di uso comune di Autodesk e Bentley Systems.

A complemento delle soluzioni di layout digitale per INTERGEO, Topcon presenta il suo display "heads-up" MAGNET vivavoce ad attivazione vocale, per la serie LN e l’intera linea delle stazioni totali motorizzate Topcon. L'assistente di tipo “wearable” (indossabile) fornisce indicazioni visive sul layout tramite occhiali che guidano l'operatore ad eseguire in modo efficiente i lavori di tracciamento di cantiere. Ciò consente agli operatori di usare ambedue le mani per contrassegnare con precisione i punti da picchettare.

Topcon presenta inoltre un’evoluzione del servizio di tracciamento degli asset TSshield per le stazioni totali. “TSshield 3.0 protegge l'investimento sulle stazioni totali Topcon, offrendo informazioni sulla posizione e sull’integrità dello strumento, e sul fatto che il dispositivo venga usato correttamente, oltre a fornire sicurezza grazie alle funzionalità di tracciamento e blocco da remoto”, dice Stilgoe. Riduce i tempi di fermo non programmati, permettendo di visualizzare da remoto i display delle stazioni totali per modificare le impostazioni e spiegare i flussi di lavoro. Le operazioni vengono limitate alle aree e agli orari del giorno definiti e le stazioni totali mantengono prestazioni ottimali e nel rispetto delle leggi locali. I messaggi vengono recapitati direttamente agli strumenti, favorendo i flussi di lavoro e le operazioni.

Software, computer da campo e integrazioni
Le migliorie del software Topcon tramite MAGNET 6 per le costruzioni verticali, supportano un ampio numero di formati di file di settore. Ora il software è conforme a IFC (Industry Foundation Classes), un formato file neutro, aperto. La nuova versione collega ulteriormente gli utenti di hardware Topcon con il layout 3D per offrire varie viste del piano, filtrando per livello e  migliorando significativamente le interfacce BIM.

“Con il metodo BIM, le integrazioni costituiscono una parte fondamentale della costruzione. Manteniamo un workflow di layout ottimizzato per gli appaltatori che utilizzano flussi di lavoro bidirezionali tra il campo e l’ufficio, delle soluzioni BIM di Autodesk”, afferma Stilgoe. “I nostri flussi di lavoro per la verifica delle costruzioni si basano su Navisworks e offrono un ambiente familiare agli appaltatori che si occupano del coordinamento della costruzione. Le soluzioni Topcon si integrano con BIM 360 e di recente sono state aggiornate per supportare la compatibilità con i formati di file Autodesk 2019.”

Il nuovo controller da campo FC-6000 controlla contemporaneamente gli strumenti ottici, i ricevitori GNSS e il software Topcon. Il processore aggiornato consente un rendering più rapido e fluido di file 3D e consente agli operatori di archiviare file di più grandi dimensioni ed eseguire un maggior numero di applicazioni e di processi, per una gestione efficiente dei flussi di lavoro. “Il controller è ideale per i rilievi topografici e per le applicazioni di costruzioni orizzontali e verticali”, conclude Stilgoe.

Ulteriori informazioni disponibili su: topconpositioning.com/verticalconstruction.

 

Informazioni sul gruppo Topcon Positioning

Il gruppo Topcon Positioning, sempre un passo avanti nella tecnologia e nell’offrire vantaggi ai clienti, è un’azienda di progettazione, produzione e distribuzione di soluzioni per misurazioni di precisione e flussi di lavoro leader nel settore delle costruzioni globali, del mercato geospaziale e agricolo. La sede centrale del gruppo Topcon Positioning è a Livermore, California, USA (topconpositioning.com, LinkedIn, Twitter, Facebook). La sede centrale europea si trova a Capelle a/d IJssel, Paesi Bassi. Topcon Corporation (topcon.com), fondata nel 1932, è quotata alla Borsa di Tokyo (7732).

More Stories